Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
2 giugno 2009 2 02 /06 /giugno /2009 14:55
 
Einaudi, casa editrice di proprietà del primo ministro, rifiuta di pubblicare “El Cuaderno” – Il Cavaliere è capace di tutto, promuovere ricatti e comprare volontà”

“Nella terra della Mafia e della Camorra, che importanza può avere il fatto provato che il primo ministro sia un delinquente?”

“Davvero vi sembra esagerato? Siamo proprio sicuri? Almeno saremo d’accordo sul fatto che abbia una mentalità mafiosa”.

“mi sento insignificante di fronte alla dignità e al coraggio di Roberto Saviano, un maestro di vita condannato a morte per aver scritto un libro di denuncia contro un’organizzazione criminale capace di sequestrare una città e i suoi cittadini”.

“Quel che dico di lui è più o meno quello che tutti pensano ad eccezione dei suoi elettori. Diciamo che la democrazia è il migliore dei sistemi, ed è vero. Ma la sua fragilità è enorme. Quando appare un signore così, che utilizza i peggiori metodi ed ottiene milioni di voti, quel che mi stupisce non è che si alzino voci indignate di protesta, ma che non si produca un movimento sociale di rifiuto per il solo fatto che rovina il prestigio del suo Paese”

Per Saramago, il rischio maggiore di figure come Berlusconi sta nella sottile linea che non lascia intravedere certi limiti. “Quelli che esistono tra i suoi affari privati e la sfera pubblica. Qualcuno capace di promuovere ricatti e comprare volontà, è capace di tutto. Berlusconi l’ha fatto. Non si può dire che non sia un delinquente perché non ha ammazzato nessuno né ha fatto una rapina a mano armata. Esistono molte altre maniere di esserlo”, afferma.

“Dovrebbe essere anche l’Unione Europea a richiamarlo all’ordine. Dovrebbero dirgli che le sue non sono maniere di comportarsi nella sfera pubblica e che casi come il suo vanno a discredito della politica”.

“Un cittadino medio europeo ha tutto il diritto di chiedersi che Europa è questa che applaude un signore che si comporta con tale maleducazione nelle riunioni internazionali. Non l’hanno fermato in tempo e la gente, a ragione, inizia a chiedersi, come Cicerone: Fino a quando continuerà ad abusare della nostra pazienza?”.

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

  • : Blog di maurizio
  • : Per tutti quelli che desiderano una informazione corretta fuori dagli schemi e per tutti quelli amanti della fotografia e della musica.
  • Contatti

Testo Libero

 <!-- BERLUSPUNCHBALL --><script type="text/javascript" src="http://aliendrawer.altervista.org/berluspunchball/flashobject.js"></script><div id="flashcontent"><strong>Se vedete questo testo ci sono problemi con la visualizzazione del BerlusPunchball<br /><br />If you see this text there are troubles to view BerlusPunchball</strong></div><script type="text/javascript">var fo = new FlashObject("http://digilander.libero.it/AlienDrawer/berluspunchball/berluspunchball.swf", "berluspunchball", "160", "300", "6", "#000000"); fo.addParam("wmode", "transparent"); fo.write("flashcontent");</script><!-- fine BERLUSPUNCHBALL -->

Archivi

Categorie